ALLESTIMENTO PER ELETTRAUTO
Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per personalizzare la tua esperienza utente e per studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Acconsenti ai nostri cookie se continui ad utilizzare questo sito web. Per maggiori informazioni clicca qui.

Furgone attrezzato per riparazioni ed installazioni elettriche ed elettroniche per automobili

L’automobile è uno strumento complesso, composto da parti meccaniche e parti elettriche, da componenti elettroniche e carrozzeria. Per ciascuna di queste macroaree esistono tecnici specializzati, che possono intervenire con competenza nel momento in cui un singolo elemento o una sezione necessitano una sostituzione, una riparazione o una installazione da zero.
L’elettrauto, in particolare, si occupa di effettuare, all’interno dei veicoli a motore, interventi sulle componenti elettriche ed elettroniche, e, in particolare, del montaggio di antifurti e autoradio, della sostituzione delle batterie e delle lampadine, dell’installazione e della manutenzione dei climatizzatori.
In questa pagina vediamo le foto di un veicolo commerciale di marca Ford, modello Transit, allestito da Syncro System per una ditta che si occupa proprio di elettrauto, di autoriparazioni, deppannaggio e assistenza su strada.
Proprio queste due ultime operazioni, che si svolgono direttamente laddove il veicolo in panne ha mostrato il guasto che ne impedisce il regolare funzionamento, richiedono la disponibilità, da parte del tecnico chiamato in causa, di un’officina mobile attrezzata per riparazioni elettriche ed elettroniche.

Allestimento di un furgone Ford Transit per elettrauto: dal rivestimento agli accessori, la trasformazione in officina mobile per riparazioni elettriche

I tecnici Syncro System sono intervenuti a bordo di questo furgone apportando tutte le modifiche e installando tutti i mobili e gli accessori necessari a trasformarlo in un’officina mobile funzionale ed efficiente nell’assistenza di veicoli con avarie al sistema elettrico ed elettronico (e non solo). Vediamo gli step che hanno portato al risultato finale.

  • Protezione della carrozzeria interna del veicolo. Questa fase è fondamentale per assicurare lunga vita al mezzo ed evitare che le operazioni di stivaggio di materiali e ricambi comportino danni alle superfici, che potrebbero, con il tempo, causare la foratura delle lamiere, danno tanto irreparabile quanto agilmente prevenibile con i rivestimenti Syncro. In questo furgone per elettrauto sono stati fissati un pianale in legno resinato antiscivolo e delle pannellature in lamiera preverniciata sulle pareti laterali e la sezione superiore interna delle porte.

  • Montaggio degli arredi per furgoni. Sulla parete sinistra trova posto l’angolo officina del vano di carico, formato da un banco di lavoro in legno con spondine di contenimento illuminato da una lampada led a parete. Una serie di cassetti metallici di diverse dimensioni, contenitori in plastica estraibili e ripiani di scaffalatura dotati di antina di chiusura offrono tutti gli spazi necessari a conservare ricambi, utensili, minuteria varia. La paratia di fondo è stata sfruttata appieno con l’installazione di una capiente cassettiera metallica con nove elementi, uno scaffale aperto e una serie di contenitori in plastica trasparente. La parete destra ospita un copripassaruote che sostiene un mobile fatto di cassetti e ripiani aperti, destinato per la maggior parte ad ospitare, come vedremo nel paragrafo successivo, alcune importanti attrezzature del committente.

  • Applicazione degli accessori per furgoni. Gli accessori possono cambiare in modo radicalmente positivo la funzionalità di un mezzo. E’ quello che è successo in questo furgone per elettrauto, dove troviamo telai portabombole, sistemi di bloccaggio per materiali formati da ganci e cinghie (in due casi utilizzati per fermare delle scalette portatili in modo da ridurre l’ingombro al minimo), selle portacavo, telai portautensili, morsa pieghevole, kit lavamani con tanica e portasapone, rotolo portacarta…

  • Integrazione delle componenti di proprietà del committente. Il mestiere dell’elettrauto richiede una quantità di attrezzature: a partire, ovviamente, da un generatore di corrente, ma anche il compressore e la macchina che permette di effettuare la ricarica dei gas nei climatizzatori.
  • Il cliente chiede, Syncro risponde: ecco come le attrezzature dell’elettrauto si integrano nell’arredo Syncro System

    Una delle principali qualità del sistema Syncro risiede nell’esperienza accumulata in vent’anni al servizio del cliente, che ha portato i tecnici a sviluppare una multiforme capacità di soddisfazione delle esigenze, anche uniche, dei committenti.
    In questo caso l’obiettivo più complesso era riuscire ad integrare efficacemente l’arredo con le attrezzature del cliente.
    Missione compiuta, grazie all’utilizzo combinato di sistemi di fissaggio per materiali e vani contenitori: ecco che la macchina utilizzata per ricaricare i condizionatori è stata fissata in sicurezza grazie ad una resistentissima cinghia di bloccaggio, mentre il compressore con serbatoio è stato comodamente alloggiato all’interno del mobile di sinistra, dove poggia su un ripiano in legno ed è bloccato da un’ulteriore cinghia. La necessità di assicurare un ricambio d’aria sul retro della macchina è stata garantita facendo corrispondere la parte posteriore del mobile con il portellone laterale. Il generatore è stato inserito nel vano adiacente la paratia di fondo, a contatto con il pianale, mentre due scalette sono state fissate sui fianchi dei mobili grazie ai già citati sistemi di fissaggio con ganci e cinghie.