Un Kangoo trasformato in officina mobile per caldaista
Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per personalizzare la tua esperienza utente e per studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Acconsenti ai nostri cookie se continui ad utilizzare questo sito web. Per maggiori informazioni clicca qui.


Qualsiasi furgone, con un allestimento adeguato, può diventare funzionale alle esigenze di qualsiasi lavoro. Syncro System è specializzata proprio in questo: trasformare un veicolo commerciale in un’officina mobile attrezzata in base alle richieste di uno specifico committente.
Il progetto di allestimento tiene conto, prima di tutto, delle dimensioni del furgone e del design dei suoi interni: Syncro può contare su un catalogo di arredi componibili e potenzialmente disassati, che possono seguire agevolmente la curvatura delle pareti in altezza, andando ad utilizzare ogni centimetro di spazio disponibile. Le coperture interne, inoltre, sono tagliate su misura per ciascun modello di ogni mezzo, marca per marca: le misure sono perfette, per cui l’applicazione richiede davvero pochissimo tempo. Nell’esempio che analizziamo in questa pagina parliamo di un veicolo di piccole dimensioni, il Kangoo Renault, adattato alle esigenze di un tecnico caldaista. Vediamo insieme i passaggi della trasformazione.

Fase 1: le coperture

Dopo la consulenza per stabilire le necessità di allestimento del committente si passa alla prima fase: la protezione delle superfici interne del furgone. In questo caso l’unico intervento in tal senso è stata l’applicazione di un pianale in legno marmato a copertura del pavimento originario del Kangoo. Il pianale è realizzato tramite incollaggio e pressaggio di diversi strati di legno di betulla; vengono utilizzate colle fenoliche, resistenti all’acqua e all’umidità. La finitura superficiale marmata garantisce l’effetto antiscivolo e un aspetto sempre perfettamente in ordine: oltre ad essere facile da pulire, la superficie è caratterizzata da un disegno a macchioline in vari toni di grigio, ottimo per nascondere imperfezioni e piccole macchie.
Sul Kangoo non sono stati installati altri pannelli di copertura, ma su richiesta Syncro può coprire anche le pareti, la paratia di fondo, le porte, il tetto e anche i passaruota con pannellature in diversi materiali.

Fase 2: i mobili per furgone

L’allestimento di questo Kangoo per caldaista è un esempio di semplicità e funzionalità. Sulla parete sinistra è stata fissata una scaffalatura con tre ripiani aperti, ciascuno dotato di tappetino antiscivolo e attrezzabile con divisori interni per un’ulteriore suddivisione dello spazio.
Sul lato destro il committente ha richiesto l’installazione di due mobili adiacenti, scegliendo di occupare parte dell’apertura laterale con la sezione posteriore di uno dei due, con il vantaggio di avere uno stipo a livello del pianale raggiungibile direttamente dall’esterno. Su questi due arredi sono stati ricavati tre ripiani di scaffalatura aperti, un quarto apicale a tutta lunghezza e tre cassetti metallici con maniglia incassata con sistema di blocco automatico in chiusura.
L’ultima aggiunta, estremamente funzionale grazie anche alla posizione scelta, è un pensile con cassettini in plastica basculanti ed estraibili applicato al fianco esterno dell’arredo di destra. Il vantaggio del contenitore trasparente è particolarmente evidente in queste foto: il contenuto è immediatamente riconoscibile!

Fase 3 (opzionale): accessori e portatutto

La terza fase dell’allestimento, che in questo Kangoo per caldaista non è stata (per ora) realizzata, prevede l’inserimento nel furgone di accessori di vario genere, che possono essere fissati alle pareti, alle porte o agli arredi, e l’installazione sul tetto di appositi sistemi di bloccaggio, come bagagliere, portatutto, portapacchi, portascale o portatubi. Tutti questi prodotti sono dotati di profilo Ultrasilent, da applicare alla prima barra trasversale per ridurre al minimo vibrazioni e rumori causati dal movimento.
Questo tipo di interventi, ma non solo, possono essere decisi anche in un secondo momento e richiedono un breve tempo di fermo del furgone. Anche gli arredi possono essere modificati ed integrati in seguito: grazie alla loro struttura e alle modalità di fissaggio, possono essere perfino trasferiti da un furgone all’altro o combinati con componenti di proprietà del committente.
Chiedi al concessionario Syncro più vicino un allestimento su misura per il tuo Kangoo e non aver paura di esporre tutte le tue richieste!