Sprinter attrezzato per posatore di pavimenti
Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per personalizzare la tua esperienza utente e per studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Acconsenti ai nostri cookie se continui ad utilizzare questo sito web. Per maggiori informazioni clicca qui.


Il posatore di pavimenti lavora sempre a domicilio del cliente, dove porta le attrezzature necessarie, il materiale da utilizzare e, soprattutto, la sua grande esperienza sul campo. Tutti questi fattori sono indispensabili e devono coesistere: anche il migliore dei professionisti può portare a termine una posa eccellente solo se dispone di tutto il materiale che gli serve. In questo senso il furgone attrezzato adeguatamente gioca un ruolo molto importante nella giornata del posatore: piastrelle di piccolo o grande formato, assi o listelli devono poter essere trasportati senza rischio di rottura e poi assemblati utilizzando i giusti materiali e con l’ausilio degli attrezzi di volta in volta adeguati.
In questa pagina vediamo un esempio di allestimento realizzato da Syncro a bordo di uno Sprinter L2H2 per un posatore di pavimenti che tratta materiali diversi ed ha quindi la necessità di avere massima flessibilità d’uso del vano di carico.

Le coperture: pianale e pareti

La fase di rivestimento all’interno di questo Sprinter si è concretizzata nella posa di un pianale in legno multistrato con finitura marmata sul pavimento e di pannellature in plastica alveolare sulle pareti laterali.

L’allestimento di Sprinter: scaffali e cassetti

Il vano di carico è stato allestito lungo le due pareti:


  • parete sinistra. I due mobili affiancati occupano tutto lo spazio a disposizione, dal portellone posteriore alla paratia di fondo e fino al soffitto. Sono presenti sette ripiani di scaffalatura aperti, dotati al loro interno di tappetino antiscivolo e personalizzabili con l’aggiunta di divisori metallici. L’ultimo piano è occupato da una grondaia apicale, perfetta per oggetti allungati come bastoni per spatole e racle. Il primo dei due copripassaruota è stato parzialmente chiuso con antine: al suo interno vi è lo spazio sufficiente a stivare una scaletta. L’altro copripassaruota è stato lasciato aperto e adibito a ferma valigie grazie all’abbinamento di rotaia metallica, ganci e cinghie. Identica la funzione del ripiano aperto immediatamente sovrastante. Le rotaie applicate verticalmente sulla larghezza dei tre fianchi che compongono i due mobili permettono il fissaggio di altri ganci e cinghie, perfetti per lo stivaggio di vario materiale. Il fianco esterno dell’arredo è stato accessoriato con un telaio portapunte, un portabombole e un telaio porta rotolo di carta.

  • Lato destro. Un unico mobile è stato posizionato da questa parte, con un copripassaruota chiuso alla base, tre ripiani di scaffalatura sovrapposti e, a chiudere in altezza, tre file di contenitori trasparenti basculanti ed estraibili. Sul fianco rivolto verso il portellone laterale sono stati aggiunti dei ganci regolabili e un sistema di fissaggio con cinghie e ganci, mentre sul fianco posteriore è stato installato un telaio porta punte. Per il trasporto delle indispensabili cartucce di silicone Syncro System ha ideato una soluzione ad hoc.

Un esempio di applicazione originale di un accessorio normale

Come tutti i posatori di pavimenti, il proprietario di questo mezzo aveva la necessità di stivare una notevole quantità di cartucce di silicone, avendole sempre a portata di mano senza rischio di spargerne il contenuto sul pavimento. Nel catalogo Syncro System esiste la soluzione adatta a questa esigenza: si chiama telaio porta cartucce di silicone, ed è una semplice struttura metallica che offre 9 alloggiamenti standard per i tubetti e altrettanti per i relativi beccucci.
In questo Sprinter sono tre i telai portasilicone installati: sono stati posizionati a diverse altezze su due barre di alluminio parallele fissate alla parete laterale destra. Questo posizionamento risolve due difficoltà: l’impossibilità di agganciarli direttamente sulla pannellatura in plastica, che per sua natura non può essere utilizzata per fissare accessori, e l’insufficiente spazio a disposizione sul fianco dell’arredo disassato scelto per questa parete.

Accessori su misura: i fissaggi flessibili

Poter utilizzare il vano di carico in modo flessibile a seconda delle esigenze contingenti è uno dei principali vantaggi offerti da un allestimento Syncro.
In questo allestimento per posatore di pavimenti si notano in particolare:


  • l’utilizzo della porta posteriore destra per il trasporto di una scaletta. Il sistema di fissaggio, utilizzabile anche per altro materiale, è formato da un barra metallica applicata in alto e dotata di due ganci regolabili, e da due ganci con cinghia posti più in basso.

  • L’attrezzatura della paratia di fondo, formata da due kit paralleli barra metallica + ganci + cinghia, utilizzabili per fermare merci o attrezzature di natura e dimensione diverse. Nelle foto, per esempio, vediamo un carrello portasacchi tenuto in posizione dalla cinghia più bassa.