L’ALLESTIMENTO SYNCRO RESISTE A TUTTO
Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per personalizzare la tua esperienza utente e per studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Acconsenti ai nostri cookie se continui ad utilizzare questo sito web. Per maggiori informazioni clicca qui.

L’ALLESTIMENTO SYNCRO RESISTE A TUTTO

Bassano del grappa (Vi). I vigili del fuoco di Bassano hanno messo in salvo un veicolo commerciale allestito da Syncro System, venutosi a trovare in bilico su una scarpata lungo una strada collinare: le barre portatutto che sono servite da punto di fissaggio per le corde di recupero dei pompieri hanno resistito alle operazioni di salvataggio senza riportare alcun danno. Una brutta avventura finita davvero bene quella che ha coinvolto un impresario del bassanese, in provincia di Vicenza: conducente illeso, nessun danno al mezzo, nessuna compromissione dell’allestimento. L’accaduto dimostra ancora una volta quanto le componenti per furgoni prodotte e installate da Syncro System siano resistenti a sollecitazioni anche estreme.

Le operazioni di salvataggio

Il fatto è accaduto nelle prime ore del mattino: l’impresario era a bordo del suo Fiat Scudo attrezzato e stava raggiungendo il cantiere presso cui era impegnato, quando è uscito dalla carreggiata lungo una strada sterrata piuttosto stretta, finendo con le ruote fuori dal ciglio stradale, fermandosi in bilico su un dirupo di circa 30 metri ricoperto di rovi. Il conducente si è messo in sicurezza e ha subito chiamato i soccorsi, ma l’imminente pericolo di caduta e la logistica impervia del percorso hanno reso impossibile il recupero da parte del soccorso stradale. Sul posto sono quindi sopraggiunti i vigili del fuoco del locale distaccamento, che hanno imbragato il furgone con delle cinghie, sollevato le ruote utilizzando dei cuscinetti pneumatici e provveduto a tirare il mezzo con un verricello manuale a fune. Il recupero è durato circa 3 ore.

Guarda qui le immagini di alcuni furgoni allestiti da Syncro che sono stati coinvolti in incidenti e hanno dimostrato la resistenza delle componenti Syncro!