Festa Syncro System 19 maggio

Il 19 maggio scorso è stata una giornata importantissima per Syncro System: non solo per inaugurare la nuova sede e celebrare questi primi 20 anni di allestimenti per furgoni marchiati Syncro, ma anche un’occasione unica di ritrovo per tutti i collaboratori che, all’interno delle varie sedi e concessionarie dell’azienda in Italia e non solo, contribuiscono ogni giorno con il loro lavoro al successo dell’azienda. Sono stati loro i primi ad arrivare, orgogliosamente alla guida dei furgoni dimostrativi attrezzati, da ogni angolo d’Italia e anche dall’estero.
I loro veicoli commerciali, schierati in bell’ordine di fronte alla nuova sede, sono diventati per l’intera giornata una quinta perfetta per accogliere i visitatori, mostrando anche visivamente la forza e la compattezza del gruppo a clienti e amici.

Ma ecco, direttamente dalle parole dei responsabili di filiale, cosa è stata la festa per i protagonisti dell’evento:


"La festa - commenta Antonio Guarini, Syncro Emilia - è stata un’occasione di incontro tra le vecchie e nuove generazioni di collaboratori del gruppo. La visita guidata alla nuova fabbrica è servita molto per rendere consapevoli tutte le figure coinvolte, come impiegati, montatori e tecnici commerciali, di tutto il lavoro di produzione che precede la commercializzazione degli articoli del sistema Syncro".

"Per noi - aggiunge Paolo Procuranti, di Syncro Brescia - è stata una giornata di vanto e orgoglio nel far parte di questa grande azienda, che giorno dopo giorno si sta ingrandendo e imponendo sul mercato italiano ed estero! Abbiamo inoltre potuto conoscere di persona colleghi che sentiamo ogni giorno al telefono e scoprire l’organizzazione della produzione della nostra casa madre. Ringraziamo il Presidente Luca Comunello e la sua famiglia per l’ospitalità e per la bella giornata offerta!"

"Sono in Syncro System da solo 1 mese - afferma Ermanno Cataleta, di Syncro Milano Est - e ho avuto la fortuna di partecipare a questo evento. In particolare mi ha fatto molto piacere conoscere il mondo Syncro da vicino, vedere il sito produttivo e conoscere i colleghi delle altre filiali. Di sicuro un’esperienza positiva, che non capita facilmente in altri contesti lavorativi!"

"Una bellissima giornata! - esclama Emanuele Affabile, alla guida di Syncro Milano Nord - E’ stato bello ritrovarsi tra colleghi ed ammirare la nuova struttura, frutto dei continui miglioramenti dell’azienda nel corso degli anni".

"La festa del 19 maggio? - è l’opinione di Antonello Pidutti, per Furgosystem Trentino Alto Adige - Davvero un bel pomeriggio, passato con i colleghi delle altre filiali: direi che la Syncro ha sicuramente centrato l'obiettivo organizzativo e nulla è stato lasciato al caso. Ho visto una grande famiglia che si riunisce a festeggiare, e questo penso sia stato il premio che la famiglia Comunello meritava!"

"Per spiegare cosa è stata per noi questa festa dovrei partire da lontano - ricorda Mauro Cleber, di For.Tec., Friuli Venezia Giulia - perchè entrare nel gruppo Syncro è stata un’esperienza assolutamente positiva, che ci ha fatto cambiare il modo di vedere il mondo del lavoro, e che ci ha permesso di arrivare fino a questo punto! Il 19 maggio abbiamo festeggiato tutti insieme un altro importante traguardo raggiunto!"

"Speriamo che ricapiti! - esclama Alessandro Ariolli, a nome di tutta Syncro Bergamo - E’ stata una festa bellissima, organizzata alla perfezione in tutti i dettagli. Siamo tutti contenti di aver incontrato dal vivo colleghi e titolari con cui abbiamo rapporti telefonici quotidiani. Un altro aspetto che per noi è stato importante? Aver visto con i nostri occhi come si arriva al prodotto finito: così è più facile venderlo!".

"E’ stato davvero un bel modo di stare tutti insieme! - commenta Fabio Gualano, di Syncro Torino - Partecipare ad un evento di questo genere ti fa sentire parte dell’azienda: abbiamo conosciuto la famiglia Comunello e visto con i nostri occhi la nuova sede, e l’aver constatato di far parte di un gruppo che cresce e investe ci ha permesso di tornare a casa con una sicurezza in più! Chi c’era ancora ne parla e vorrebbe farne una all’anno, chi non ha potuto partecipare rimpiange di non esserci stato!"
CONTATTACI PER
UN'OFFERTA GRATUITA