Syncro nei primi 500 nella classifica 1000 Imprese vicentine

Report 1000 imprese 2021

Publiadige ha pubblicato sul Giornale di Vicenza l’edizione 2021 del Report 1000 imprese, un volumetto che elabora i dati di bilancio dell’anno precedente (2020 in questo caso) delle più fiorenti imprese di Vicenza e provincia per scattare una fotografia delle prime 1000. Syncro System Spa si posiziona al 497esimo posto, con 16 milioni 121 mila 68 euro di fatturato.


Lo scorso anno Syncro System Spa era al numero 828 della classifica: la scalata a grandi passi è avvenuta in seguito agli esiti della fusione tra le ex Francom Spa e Syncro System Italia Srl, che ha comportato a bilancio la somma delle vendite delle due componenti del gruppo Syncro. Senza la fusione, la posizione attuale dell’azienza di Cassola si sarebbe assestata attorno al 770esimo posto.

Syncro System si conferma resiliente agli imprevisti: cosa succederà nel 2022

A parità di perimetro, il fatturato è rimasto pressoché stabile tra il 2019 e il 2020, confermando la capacità dell’azienda di superare brillantemente i momenti più difficili. Ricordiamo che nel 2020 Syncro System ha dovuto fronteggiare, così come moltissime imprese italiane e non solo, un lungo periodo di chiusura forzata causa Covid.


Nonostante il Covid - commenta Luca Comunello, presidente dell’azienda - i dati di bilancio sono molto buoni, con un aumento degli utili e degli ammortamenti e un calo degli oneri finanziari”. E le previsioni sono altrettanto buone, nonostante le grosse difficoltà di approvvigionamento dei materiali e i ritardi nella consegna dei furgoni che hanno caratterizzato gli ultimi mesi. “Prevediamo una crescita ulteriore per il 2022: a causa delle difficoltà di consegna da parte dei produttori dei veicoli l’azienda ha un notevole portafoglio ordini che non ha potuto consegnare e questo fa ben sperare per il 2022 quando, auspicabilmente, si risolveranno le difficoltà produttive delle fabbriche automotive”.

CONTATTACI PER
UN'OFFERTA GRATUITA