Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per personalizzare la tua esperienza utente e per studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Acconsenti ai nostri cookie se continui ad utilizzare questo sito web. Per maggiori informazioni clicca qui.

ALLESTIMENTO VITO CON PIANALE, SCAFFALI E CASSETTI IN METALLO E IN PLASTICA

IL VITO FURGONE MEDIO DI MERCEDES

Il Vito della casa tedesca Mercedes è un furgone di taglia media, che rispetto ai veicoli della stessa categoria vanta buone caratteristiche di guida, grazie al telaio particolarmente robusto, e motori potenti.
Il vano di carico è nella media di questo tipo di furgoni e risulta quindi più che adatto per l’installazione degli allestimenti interni Syncro, che permettono di allestire officine in movimento perfettamente adeguate alle esigenze di lavoro di artigiani, aziende, installatori e manutentori.

Vediamo in questa pagina le immagini di un allestimento con pianale in legno e scaffali sia sul lato destro che sinistro.

Partendo dalla base, vediamo che i tecnici Syncro System come primo passo hanno installato un pianale in legno multistrato resinato, un materiale al contempo molto leggero e molto robusto. I pianali Syncro adempiono alla triplice missione di proteggere il piano metallico di carico contro graffi, urti e deformazioni, fornire un piano di carico perfettamente livellato e costituire una solida base di aggancio per l’allestimento interno del veicolo.

Anche le pareti del vano di carico e le porte laterali sono state parzialmente protette da graffi, urti e deformazioni per mezzo dei pannelli di protezione in lamiera preverniciata, tagliata al laser per adattarsi perfettamente alle dimensioni e alla sagoma della carrozzeria del Vito.

SCAFFALI SUL LATO SINISTRO E CASSETTI IN PLASTICA SUL LATO DESTRO DEL VITO

L’allestimento interno consiste in due scaffalature montate sul lato destro e sinistro del vano di carico.
Partendo dallo scaffale sinistro, troviamo alla base due vani. Quello che contiene il passaruota è chiuso da un’antina con cerniera rototraslante, che garantisce l’accesso totale al contenuto. Il vano verso la cabina di guida è invece destinato allo stivaggio delle valige portautensili e porta minuterie dell’utente del furgone. Per questo è completo di navetta per il blocco automatico delle valige e di contro fianco.

Spostandoci in altezza troviamo poi quattro cassetti metallici con guide a sfera, tappetini, divisori e sistema di blocco automatico in chiusura.

Sono poi visibili quattro ripiani di scaffalatura, tutti completi di divisori e tappetini antiscivolo in materiale speciale.

La sommità dell’allestimento sinistro è una grondaia con sportello laterale, un contenitore lungo e stretto destinato ad alloggiare componenti di forma allungata come pali, tubi e canaline.

Lo scaffale sul lato destro è costituito da cassettiere in acciaio con cassetti in plastica; in soli cm. 26 di profondità l’utilizzatore del Vito ha la possibilità di stivare grandi quantità di oggetti di dimensioni piccole e medie.

Alla base troviamo un copri passaruota con antina di chiusura con cerniera rototraslante. Salendo troviamo una cassettiera con 16 cassetti in polipropilene, salendo ancora due cassettiere metalliche con un totale di 8 cassetti trasparenti basculanti e infine alla sommità una cassettiera con 8 cassetti trasparenti più piccoli.
Complessivamente i cassetti nell’allestimento sono 32, ulteriormente suddivisibili in 80 partizioni grazie agli appositi divisori.