Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per personalizzare la tua esperienza utente e per studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Acconsenti ai nostri cookie se continui ad utilizzare questo sito web. Per maggiori informazioni clicca qui.

SCOPRI COME OTTIMIZZARE L’ASSISTENZA MACCHINE AGRICOLE COL FIAT DOBLO’ ALLESTITO SYNCRO

I tecnici Syncro hanno saputo trasformare il Fiat Doblò in piccola officina su ruote per la manutenzione di trattori e altre macchine per agricoltura

DOBLO' LA FURGONETTA MULTISPAZIO DI FIAT

Il Doblò della casa italiana Fiat è un furgone multispazio, prodotto a partire dal 2010 e completamente rinnovato nel 2009. È dotato di una cabina di guida ampia e pratica e di un vano di carico ragionevolmente capiente rispetto agli ingombri esterni. Viene prodotto anche in versione passeggeri ed autotelaio. La versione furgone è disponibile in due altezze e due lunghezze. Si tratta di un furgone moderno e pratico, senza pretese particolari ma ben sfruttabile sia per il carico di merci che per essere attrezzato come piccola officina su ruote.

DOBLO' ATTREZZATO COME OFFICINA SU RUOTE PER ASSISTENZA A MACCHINE AGRICOLE

Il cliente che ha commissionato ai Tecnici Syncro l’allestimento del Doblò passo lungo che stiamo esaminando si occupa di vendita e manutenzione di macchinari agricoli. L’agricoltura moderna utilizza molti macchinari come trattori, mietitrebbie, seminatrici, macchine per irrorazione e diserbo, sistemi di irrigazione, falciatrici, erpici e tanti altri. Come qualsiasi altro macchinario, la manutenzione è indispensabile per garantire la disponibilità dei macchinari e quindi la massima produttività del lavoro nei campi, e anche la riparazione dei macchinari in caso di guasti deve essere veloce e precisa.
I tecnici Syncro hanno allora allestito secondo le esigenze del cliente una piccola ma efficiente officina mobile nel vano di carico del Doblò. Con un mezzo così maneggevole sarà facile arrivare velocemente sul luogo dell’intervento e garantire manutenzioni e riparazioni puntuali.
Ma passiamo all’esame dettagliato dell’allestimento. Come tutti i furgoni il Doblò è costruito con una carrozzeria priva di efficaci protezioni contro gli urti del carico e quindi soggetta a danneggiamenti durante le normali operazioni lavorative. Diventa quindi imperativo proteggere efficacemente le pareti e il piano di carico e questo è stato il primo dell’allestimento. I tecnici Syncro hanno installato un pianale in legno multistrato di betulla resinato da 12 mm, completo di tazze per alloggiare i ganci fermacarico e di bordini in acciaio in corrispondenza delle porte. Il pianale svolge la triplice funzione di protezione del piano di carico, solido ancoraggio per le scaffalature e garantisce un piano di carico perfettamente livellato.
Le pareti del Doblò sono state protette grazie a pannelli tagliati al laser in lamiera zincata e preverniciata.
Anche la paratia divisoria fra il vano di carico e la cabina di guida è stata protetta da un rivestimento in legno multistrato resinato.
Passando all’esame delle scaffalature, possiamo vedere a sinistra alla base un copri passaruota con antina di chiusura rototraslante ad apertura totale, utile per riporre materiali alla rinfusa. Salendo vendiamo una serie di cassettiere metalliche con cassetti trasparenti. Si tratta di una soluzione che permette di stivare grandi quantità di materiali in maniera ordinata e sempre con la possibilità di individuarli velocemente. Il materiale PMMA con cui sono costruiti i cassetti è estremamente robusto è durevole: basti pensare che è lo stesso impiegato per i finestrini di aerei e sommergibili. In cassetti sono inoltre dotati di pulsante di chiusura automatica e di divisori interni. Possono essere facilmente sfilati e portati in magazzino o sul posto dell’intervento.
Il lato destro consiste alla base di un altro copri passaruota con antina rototraslante, sovrastato da un cassetto metallico con guide a sfera, maniglia di chiusura automatica, tappetino interno e divisori. La parte apicale consiste in due ripiani di scaffalatura aperta, con tappetini e divisori. L’allestimento comprende tutta la parete destra, compresa la porta laterale, in corrispondenza della quale sono stati montati alla base un piccolo vano libero e sopra un totale di sei cassetti metallici con guide telescopiche. Tutta la parte in corrispondenza della porta è montata ruotata di 180 gradi rispetto al resto dell’allestimento, in modo da essere immediatamente accessibile dall’esterno del veicolo.
Il Doblò è stato dotato di un potente compressore d’aria con serbatoio, alimentabile dall’esterno tramite l’apposita spina, con una presa d’aria posizionata per connettere il tubo dall’esterno del furgone. Non potevano mancare una serie di utili accessori, scelti fra gli innumerevoli del catalogo Syncro: il vano di carico viene illuminato da potenti e compatte plafoniere LED, mentre per la pulizia sono disponibili una tanica per l’acqua con rubinetto e un porta rotolo di carta da 270 mm. Una sella portacavi è destinata allo stivaggio di cavi, sonde e prolunghe, mentre per bloccare il carico sono state aggiunte una serie di rotaie sul pianale e sulla paratia, a cui agganciare le cinghie per fermare il carico. Le due rotaie sul pianale sono state inserite in una fresatura del legno e risultano quindi perfettamente incassate all’interno del pianale stesso.
Un’altra missione compiuta per i tecnici Syncro: l’assistenza alle macchine agricole grazie al furgone allestito sarà ancora più veloce ed efficiente!