Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per personalizzare la tua esperienza utente e per studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Acconsenti ai nostri cookie se continui ad utilizzare questo sito web. Per maggiori informazioni clicca qui.

OTTIMIZZARE LA MANUTENZIONE TERMOIDRAULICA GRAZIE AL PARTNER PEUGEOT BY SYNCRO SYSTEM

Come i tecnici hanno saputo trasformare il Peugeot Partner nella piccola ma funzionale officina mobile per la manutenzione e l'installazione di impianti termoidraulici

PEUGEOT PARTNER LA FURGONETTA MULTISPAZIO

Il Partner della casa Francese Peugeot assieme al gemello Berlingo è stato storicamente il primo furgone della categoria “multispazio”: un veicolo con un vano posteriore di dimensioni generose, ben raccordato ad una parte frontale di dimensione più ridotte, destinato ad essere utilizzato come piccolo veicolo commerciale o come spaziosa automobile.
La prima serie lanciata nel 1996 ha cambiato il mercato di questo segmento di veicoli, visto che i successivi automezzi proposti dalle altre case ne hanno ricalcato la formula.
La seconda serie del Partner è stata lanciata nel 2008, senza discostarsi dall’impostazione precedente, e raccogliendo sempre un notevole riscontro di pubblico. Oggi il Partner è un veicolo attualissimo, moderno, versatile e robusto, e nella versione Van ben si presta sia al trasporto di merci che ad essere attrezzato come officina in movimento.

TRASFORMARE IL PARTNER IN PICCOLA OFFICINA MOBILE

L’azienda che utilizza il Partner che vediamo in questa pagina si occupa di installazione e manutenzione di impianti termoidraulici, un lavoro che si svolge interamente presso il cliente e di conseguenza richiede veicoli ben attrezzati per operare con efficienza ed efficacia in tutte le condizioni.
Il primo passo nell’allestimento del Partner è consistito nel montaggio delle protezioni interne, per prevenire i danni alla carrozzeria derivanti dagli urti del carico durante le operazioni di lavoro. I tecnici hanno quindi montato un pianale in legno multistrato di betulla con effetto superficiale marmato: leggero, robusto, sempre pulito e antiscivolo. Le pareti e le porte sono state protette grazie a pannelli in acciaio preverniciato tagliato al laser per aderire perfettamente alla carrozzeria. La paratia divisoria fra vano di carico e cabina di guida nella parte inferiore è protetta da pannelli in legno multistrato, mentre la parte superiore forata è stata chiusa grazie ad appositi pannelli in plastica alveolare.
L’allestimento del lato sinistro consiste alla base in un copripassaruota con integrato un sistema per bloccare le valige porta utensili del cliente. Sopra al copripassaruota è stato montato un banchetto portamorsa estraibile, completo di morsa in acciaio da 125 mm con base girevole. La morsa è uno strumento essenziale per questo tipo di lavoro e la soluzione montata la rende immediamente accessibile.
Sopra al portamorsa i tecnici Syncro hanno posizionato due cassettiere con quattro grandi cassetti metallici con guide a sfera telescopiche, con maniglia incassata e sistema di blocco automatico in chiusura.
Salendo ancora troviamo una serie di ripiani di scaffalatura, tutti con tappetini antiscivolo e divisori, di diverse misure per adattarsi al meglio alla sagoma del Partner ed ottimizzare gli ingombri.
Sul lato destro del vano di carico i tecnici Syncro hanno montato alla base un copripassaruota con antina di chiusura rototraslante ad apertura totale, un brevetto Syncro System che facilita l’accesso all’interno del modulo. Salendo troviamo poi tre cassettiere metalliche con cassetti estraibili trasparenti, anche qui di diverse dimensioni per adattarsi alla sagoma del furgone. I cassetti trasparenti consentono l’immediato reperimento del contenuto, mentre l’utilizzo di materiale plastico di altissima qualità, lo stesso usato ad esempio per finestrini degli aerei e sottomarini, assieme alle esclusive soluzioni costruttive garantiscono la funzionalità e robustezza dei cassetti.
L’utilizzatore del Partner ha fatto installare diversi accessori che aumentano ulteriormente la funzionalità di questa piccola officina mobile per impiantistica termoidraulica: sul lato sinistro vediamo una tasca metallica e un portasilicone in alluminio, mentre sulla paratia sono state montate due rotaie metalliche con cinghie per il blocco del carico. Una potente e compatta plafoniera LED garantisce l’illuminazione del vano di carico.
Per sfruttare anche lo spazio sopra il furgone sono state montate due traverse portatutto con fermi laterali del modello Ultrasilent, l’ultima soluzione studiata da Syncro per garantire la massima silenziosità del Partner durante la guida.
Ancora una volta i tecnici Syncro System hanno trovato assieme al cliente la migliore soluzione per trasformare un furgone nell'officina mobile più adatta alle sue esigenze!