Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per personalizzare la tua esperienza utente e per studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Acconsenti ai nostri cookie se continui ad utilizzare questo sito web. Per maggiori informazioni clicca qui.

ALLESTIMENTO VIVARO CON RAMPA, SCAFFALI, PORTAPACCHI E COMPRESSORE

Una allestimento nella versione 2014 passo corto tetto basso del Opel Vivaro con cassetti, scaffali, impianto elettrico, compressore, rampa, portapacchi ed accessori per lavorare in mobilità come in officina.

UN ALLESTIMENTO PER OPEL VIVARO 2014 L1 H1

Il Vivaro versione 2014 della Opel ha mantenuto ed esaltato le positive caratteristiche di spaziosità del vano di carico della versione precedente, perfettamente sfruttabile per l’installazione di efficaci officine in movimento.

Vediamo in questa pagina un esempio di un completissimo allestimento su Opel Vivaro 2014 L1 H1 che comprende il doppio rivestimento del pianale, scaffali sia sul lato destro che sinistro, una rampa di alluminio per caricare e il portapacchi sul tetto.

UN'OFFICINA MOBILE CHE USA AL MEGLIO LO SPAZIO DISPONIBILE

L’utilizzatore del furgone deve caricare fra le altre cose alcune attrezzature pesanti: di conseguenza per rinforzare e proteggere il piano di carico è stato utilizzato un pianale a doppio strato, nella parte inferiore in legno e in quella superiore in alluminio mandorlato. Questa struttura a sandwich garantisce una elevatissima resistenza meccanica ed è in grado di sopportare sollecitazioni estreme.
Anche la parte alta è stata protetta per mezzo di pannelli in lamiera zincata e verniciata, tagliati al laser.

L’allestimento del lato sinistro vede alla base un vano con sportello rototraslante, che alloggia oltre al passaruota un piccolo compressore d’aria, con un attacco a baionetta esterno che facilita il montaggio della canna dell’aria. L’altro vano sul pianale è aperto ed è dotato del sistema fermavalige per alloggiare le valige portautensili e portaminuterie del cliente.
Salendo troviamo poi un banchetto portamorsa estraibile, con morsa da 110 mm in acciaio forgiato, con base girevole e ganasce per tubi. Salendo ancora troviamo sei cassetti metallici di grandi dimensioni, tutti con blocco automatico in chiusura, guide a sfera telescopiche di alta portata, tappetini e divisori interni. Due valigette in plastica con coperchio trasparente sono alloggiate in un apposito vassoio.
Le valigette portaminuterie con coperchio in PMMA infrangibile permettono di individuare immediatamente il contenuto della valigia, accelerando l’operatività dell’utilizzatore. L’interno è configurabile a piacimento con contenitori o divisori. L’estrema leggerezza e la grande impugnatura ergonomica le rendono una soluzione efficace per il trasporto di materiali di medio piccole dimensioni.
Spostandoci ulteriormente verso l’alto ecco due ripiani di scaffalatura, con tappetini e divisori. Quello posizionato verso la cabina di guida è chiuso da un’antina frontale con molle a gas.
L’apice dell’allestimento sinistro consiste in due ripiani con divisori.

ATTREZZARE SIA LO SPAZIO INTERNO CHE SOPRA IL TETTO DEL VIVARO

Spostandoci a destra, troviamo alla base un vano chiuso da uno sportello con cerniera rototraslante brevettata, che permette l’accesso senza ostacoli allo spazio interno.
Sopra al copri passaruota l’allestimento è completamente realizzato con cassetti trasparenti. Troviamo quindi una cassettiera con 16 cassetti trasparenti estraibili, completi di divisori, poi salendo altri otto cassetti basculanti di grandi dimensioni e infine un’altra cassettiera con otto cassetti basculanti più piccoli. In soli 21 cm di profondità l’utilizzatore dispone quindi di ben 32 cassetti, ulteriormente divisibili per stivare fino a 72 diversi tipi di componenti e minuterie. Anche questi cassetti sono in PMMA, un materiale che combina le migliori caratteristiche di resistenza meccanica, trasparenza, resistenza all’invecchiamento e ai prodotti chimici.
Da notare anche la costruzione dei cassetti con design privo di parti sporgenti e con pulsante di blocco singolo incorporato.
Sempre sul lato destro è stata posizionato un quadro elettrico con tre spine ed interruttore alimentato da una presa esterna, in posizione facilmente accessibile dall’utilizzatore del furgone.
Per caricare e scaricare agevolmente le pesanti attrezzature del cliente ecco la rampa di carico in alluminio, con portata massima 400 kg, per la quale è stata prevista un cinghia per fissarla sul fondo del vano di carico.
Molti ricca la dotazione di accessori: per illuminare l’interno del vano di carico è presenta una plafoniera a LED, fissata sopra la porta laterale. Due selle portacavi per prolunghe o sonde sono montate nella parte alta della paratia sul fondo del vano di carico. Non meno importante il kit lavamani montato sulla porta destra, che comprende tanica con rubinetto per l’acqua, porta carta per rotolo da 280 mm e dispenser per il sapone liquido.
Per sfruttare anche lo spazio sopra il veicolo troviamo un portapacchi in alluminio e acciaio inox, completo di spondine laterali e rullo posteriore che agevola le operazioni di carico e scarico.
Le ben note traverse Ultrasilent permettono un elevato grado di confort acustico durante la marcia del furgone.