FACILITARE IL LAVORO DELL’IMPIANTISTICA SOLARE GRAZIE AL FORD CONNECT ATTREZZATO SYNCRO SYSTEM
Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per personalizzare la tua esperienza utente e per studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Acconsenti ai nostri cookie se continui ad utilizzare questo sito web. Per maggiori informazioni clicca qui.

FACILITARE IL LAVORO DELL’IMPIANTISTICA SOLARE GRAZIE AL FORD CONNECT ATTREZZATO SYNCRO SYSTEM

Scopri come gli specialisti Syncro System hanno attrezzato il Ford Connect come perfetta officina in movimento per installazione e manutenzione di impianti solari.

CONNECT IL PICCOLO FURGONE DI FORD

Il Ford Connect è un veicolo commerciale leggero prodotto dalla casa automobilistica americana Ford in Europa a partire dall'inizio del 2003. Alla fine del 2012 è stata presentata la seconda generazione che entrò in produzione nel primo trimestre del 2013. Rappresenta la versione compatta e cittadina della gamma Ford ed è basato sulla piattaforma della Focus. Si tratta di un furgone di piccole dimensioni, anche se non il più piccolo della gamma Ford, che è il Courier. La carrozzeria ha la classica sagoma delle multispazio, veicoli con una cabina di guida ben raccordata al vano di carico di dimensioni non grandi ma con una sagoma squadrata e piano di carico ben accessibile. Moltissime aziende utilizzano questo tipo di furgoni per il trasporto di merci o per l’uso come officina in movimento, o per le due cose assieme.

PIU' SEMPLICE E VELOCE L'IMPIANTISTICA SOLARE GRAZIE AL CONNECT ALLESTITO

Nel caso di questo allestimento, il cliente Syncro si occupa di solare termico e ha chiesto di attrezzare il Connect come piccola ma pratica ed efficiente officina su ruote, per l’installazione e la manutenzione degli impianti solari.
Il lato sinistro è stato attrezzato per alloggiare un banchetto portamorsa estraibile e le valige per gli utensili oltre a vari cassetti e ad un ripiano, mentre sul lato destro una grande cassettiera con cassetti trasparenti è dedicata a ricambi e minuterie.
Ma partiamo dalla base: come tutti i furgoni, anche il Connect è privo di protezioni efficaci contro gli urti del carico e di conseguenza è soggetto ai danni derivanti dagli urti del materiale trasportato. Per prevenire questi danni, i tecnici Syncro hanno montato un pianale in legno multistrato resinato da 12 mm, con bordini in acciaio e tazze per alloggiare i ganci originali. Il pianale, leggero e robusto, assolve anche la funzione di fornire un piano di carico perfettamente livellato e un solido ancoraggio agli allestimenti interni.
Le pareti laterali sono state protette grazie a pannelli in lamiera zincata e preverniciata, perfettamente tagliati al laser per adattarsi alla sagoma del furgone.
Ma passiamo ad esaminare l’allestimento interno: sul lato sinistro alla base troviamo un copripassaruota con sistema automatico di blocco delle valige, sopra al quale è stato montato un banchetto portamorsa estraibile completo di morsa in acciaio da 110 mm con base girevole. Salendo ancora ecco quattro cassettiere con otto cassetti in acciaio con guide telescopiche, completi di tappetini antiscivolo, divisori in alluminio e maniglia con blocco automatico in chiusura.
L’elemento apicale è un ripiano aperto di scaffalatura con divisori e tappetino.
Alla base dell’allestimento destro troviamo invece un copripassaruota con antina di chiusura rototraslante ad apertura totale, per sfruttare lo spazio attorno alla ruota come ripostiglio. Salendo troviamo un blocco composto da tre cassettiere con un totale di trenta cassetti trasparenti estraibili: uno dei grandi classici del marchio Syncro. Si tratta infatti di cassettiere molto pratiche perché permettono di individuare il contenuto in maniera immediata, inoltre ogni cassetto è dotato di pulsante di chiusura automatica. I cassetti sono anche molto robusti grazie al design senza parti sporgenti e al materiale impiegato: il PMMA, lo stesso materiale forte e durevole usato per i finestrini di aerei e sommergibili!
Il cliente ha montato anche due pratici accessori sul lato sinistro: una tasca portaoggetti e un portarotolo di carta. Per sfruttare lo spazio sopra il tetto del Connect ecco un portatutto con spondine laterali e rullo posteriore.
Grazie a questo compatto ma efficace laboratorio su ruote, il cliente potrà dedicarsi al meglio al montaggio e alla manutenzione degli impianti del solare termico: un altro compito portato a termine con competenza da parte dei tecnici Syncro!